L’Arte di Elfhame #12: Il Sonno del Crepuscolo

[“L’Arte di Elfhame” è una serie di articoli che esula dal Ricostruzionismo che solitamente caratterizza questo blog per concentrarsi sulla pratica e sul pensiero dell’autore Revivalista Robin Artisson. Non sono io il traduttore di questi articoli, ma Nera di Peste di Granfie. Per poterli riprodurre sul mio sito ho dovuto chiedere il permesso a lei, quindi se volete ripostare questi articoli su altre piattaforme blog o siti dovrete chiedere il permesso non a me ma direttamente a Nera.]

Il Sonno del Crepuscolo

mondi

Il segreto della trance è il più grande di tutti i segreti… poiché è la chiave che apre il portale ai misteri più profondi.

La trance viene chiamata “Sonno del Crepuscolo”, ed è la fondamenta della stregoneria.

Indurla naturalmente potrebbe non essere facile: la chiave per riuscirvi è comprendere che questa condizione già esiste, e tu ti trovi in tale condizione anche ora, mentre parliamo, e quindi devi quietare la mente quanto basta, diventare passivo quanto basta, per accorgertene.

Tuttavia, devi permettere a te stesso di SENTIRE. Sentire davvero. V’è Potere in ogni cosa, e la natura del Potere è movimento. Il Potere fluisce in ogni cosa come fosse un fiume… Come fosse il tuo respiro, come fosse vento. E’ talmente costante ed ovvio che sei ormai diventato insensibile ad esso. Permetti a te stesso di sentirlo, ora! Rivolgi la tua attenzione al di fuori del corpo e senti l’ovvio ed enorme potere della terra intorno a te!

Una volta che lo hai sentito ti accorgi che questo potere è anche dentro il tuo corpo. Respira profondamente… così facendo attrai in te il potere… lo senti animarsi in te?

Ora rivolgi la tua consapevolezza verso la tua mente. Qual è la relazione tra la tua mente e il mondo intorno a te? E’ semplice. Prendi esempio dall’albero di Quercia.

L’albero di Quercia cresce dalla terra. Ha bisogno di acqua che è il suo nutrimento, e di luce, e di aria. Ha bisogno della pioggia e dei venti, e dell’intero mondo intorno a sé. Puoi davvero separare l’albero da ciò che lo circonda? No. Esso è una parte di ogni cosa, completamente intessuto nell’arazzo della creazione. Anche tu sei così. Ogni cosa è così. Con questo concetto in mente, ora, affermare che tu sei “qui” ed ogni cosa che vedi è “là”, non ha senso. Tutte le cose, incluso te stesso, sono semplicemente una cosa sola, un tutto. Ti hanno insegnato a pensare a te stesso come se fossi separato dal tuo ambiente, ma la verità è che tu sei una cosa sola con esso.

E a proposito della mente? Così come non puoi separare il tuo essere fisico dal mondo, allo stesso modo non puoi separare la tua mente dal mondo. Ogni parte di te è parte dell’intreccio della vita, non solo il tuo corpo. La tua mente è coinvolta in questo intreccio così come intimamente lo è il resto di te. La tua mente è intrecciata ad ogni forma di creazione. Il tuo strano concetto che vede “te stesso” isolato non è niente altro che delusione. Esiste un “te stesso”, certamente, ma un più grandioso e più espansivo Te Stesso rispetto a quanto tu abbia mai sognato. Non si limita sicuramente ad essere un semplice corpo umano, con una così breve durata di vita. Abbraccia tutto questo.

Dal momento in cui accetterai tutto ciò riuscirai a sentire il potere e, cosa più importante, potrai cominciare a sperimentare il mondo come parte della tua mente, ed è proprio così che stanno le cose. Ciò che chiami “tua mente” è semplicemente la Consapevolezza della Natura, in te! Tutte le cose la condividono!

Ora guarda gli alberi intorno a te. calmati. Rilassati. Lo senti il potere che fluisce qui? Lo senti il potere negli alberi? La tua mente è parte di tutto questo! Questo mondo è il tuo stato mentale! Non guardare agli alberi come se fossero separati da te stesso. Tu ed essi sgorgate dalla medesima sorgente, l’utero. Apri te stesso. Non pensare. I tuoi pensieri nascono in termini di delusione e dualità, e ciò è falso. Lo senti? Gli alberi dicono qualcosa. Tu sai già di cosa parlano. Permetti a te stesso di accettare tale conoscenza.”

Il movimento della foresta intorno a te all’improvviso appare più vivido. La grande coscienza che prima hai percepito in esso si fa all’improvviso molto intensa. Ma poi ti rendi conto che è la tua mente che è intensa… e la tua mente e la coscienza al di sotto della natura sono la stessa cosa!

Per un attimo hai le vertigini, e in seguito senti la mente impenetrabile della Grande Madre unirsi alla tua piccola forma, facendoti sentire “qualcuno”… ma ora capisci che Ella è la forza che esiste, che sostiene la tua sensazione d’ “essere”. Ella è la realtà, e ti senti come se tu fossi un Suo sogno… un Suo riflesso… e allo stesso modo lo sono gli alberi e le piante e gli uccelli intorno a te. Abbandonandoti ad Ella realizzi di essere Lei, eternamente, e che esisti allo stesso modo in cui esiste la natura. Sai senza ombra di dubbio che sei uno con tutte le forme che scaturiscono dal calderone! La sensazione di beatitudine è quasi schiacciante! Guardi su e vedi tre corvi che all’improvviso prendono volo e poi

Capisci.

Il Grande Uno della Natura ti sta parlando; lo fa attraverso i movimenti di ogni foglia, di ogni animale, e tutto ciò che è una Sua creazione. La voce della Natura è così alta e ovvia e potente che tu fluttui in essa. Gli alberi stanno parlando… il loro messaggio si estende attraverso te, cavalca sul vento del potere che hai appena avvertito, come un vento che soffia attraverso ogni cosa. Temi che il tuo spirito possa essere spazzato via dal tuo corpo da questi venti – che sono il Potere, ma Agnesse ti parla e ti dice:

“Benvenuto, amico mio, al mondo che già conoscevi. Non preoccuparti, la tua coscienza non lascerà il tuo corpo, poiché questi venti non sono abbastanza intensi per trascinarti via. Questa sarà l’esperienza di un altro giorno.”

Copyright © By Robin Artisson
Tutti i Diritti Riservati.
Vietata la riproduzione totale o parziale dell’opera senza autorizzazione scritta dell’autore.

Articolo originale: Twilyte Sleep

Traduzione a cura di Nera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...