Stregoneria Tradizionale: differenze con altri culti

Tradotto e adattato da “Traditional Witchcraft” di TheOn3LeftBehind (http://www.traditionalwitch.net/_/esoterica/thoughts/traditional-witchcraft):

Nell’articolo, uso spesso la parola “alcuni”, a causa della grande quantità di tradizioni là fuori di Stregoneria Tradizionale.

Che cos’è la Stregoneria Tradizionale? La Stregoneria Tradizionale non è Wicca, la stregoneria tradizionale è Paganesimo Tradizionale. E’ la pratica di credenze pre-Wicca e pre-cristiane (o almeno provando a far rivivere i vecchi usi). Ci sono molte tradizioni nella Stregoneria Tradizionale e va notato che non tutte hanno le stesse convinzioni e pratiche, ma ci sono dei principi di base che sono seguiti da ogni praticante. Passiamo ora alle differenze: La Wicca è un culto stregonesco basato sulla fertilità, ortopratico, legato a giuramenti, oltre che una religione misterica. Gerald B. Gardner l’ha creata nel 1950 e non l’ha mai realmente chiamata Wicca, ma piuttosto “Wica”. La Wicca Tradizionale richiede ai suoi membri di essere iniziati in una congrega per essere effettivamente considerati Wiccan e quindi non esiste il “Wiccan solitario” [tutt’al più, esiste la Neo-Wicca, una corrente non iniziatica che include la pratica solitaria, N.d.T]. Si dice che nella Wicca, si deve essere iniziati al fine di ricevere le informazioni del Cerchio Interno (come ad esempio i nomi “veri” delle Divinità). A seconda della tradizione, i Tradizionalisti possono o meno richiedere al ricercatore di essere iniziato.

La Stregoneria Tradizionale non segue il Rede Wiccan (creato da Gerald B. Gardner) o la Legge del Tre. “Fa’ ciò che vuoi finchè non nuoce a nessuno” è una parte della Rede Wiccan e molte persone si riferiscono ad essa come a una legge, quando in effetti la parola “rede” significa in realtà consiglio. Ci assumiamo la responsabilità per tutto quello che facciamo, che si tratti di farsi del male o di guarire. I Tradizionalisti sanno che c’è un lato creativo e distruttivo della Natura, quindi non vi è alcuna magia “bianca” o “nera”. Ci sono molte filosofie orientali incluse nella Wicca (come il Karma), ma la Stregoneria originaria dell’Europa occidentale e i Tradizionalisti preferiscono rimanere fedeli alle vecchie vie, che includono la magia popolare. La Stregoneria Tradizionale può essere considerata una religione per alcuni, mentre altri la considerano solo un’Arte, che incorpora l’Arte nella loro religione. Tutto dipende.

I Wiccan scrivono in un quaderno che si chiama un Libro delle Ombre. Conservano i loro lavori, i rituali, e altre informazioni in esso. Alcuni Tradizionalisti non tengono un diario dei loro lavori a causa della convinzione che i propri rituali si dovrebbero dimenticare dopo che sono stati fatti e invece altri trascrivono i loro lavori ed esperienze. Personalmente, tengo un raccoglitore pieno dei miei lavori che ho scritto e di altre informazioni (quali i cicli lunari, i simboli e i cicli planetari, i simboli runici, le erbe e i loro usi chimici, ecc), che io chiamo “grimorio”. Alcuni chiamano semplicemente il loro libro “diario”. Non importa veramente come lo chiamiate. La terra e gli antenati sono aspetti molto importanti della Stregoneria Tradizionale. Alcuni Tradizionalisti invitano i loro antenati per aiutarli nel lavoro. Invito gli spiriti e i miei antenati nei miei lavori e nella divinazione, chiedo loro saggezza e la loro guida. Mentre si lavora all’aperto, non è raro per Tradizionalisti invitino gli spiriti della terra o che comunichino con loro. Gli spiriti sono un aspetto importante della Stregoneria Tradizionale. Gli antenati sono molto importanti nell’Arte Tradizionale perché abbiamo cercato le vecchie vie, che provengono dai nostri antenati! Gli spiriti possono fornirci la conoscenza e il potere. Gli spiriti ci proteggono quando, nella pratica, sono chiamati a portare il potere. Siamo circondati da spiriti, quindi ecco perché sono importanti.

Il destino è una convinzione di molti. Molti credono che il passato influenzi il presente e che il presente influenzi il futuro. Io non credo che il nostro futuro sia stato tracciato per noi. Questa è la Via del Wyrd [il Wyrd, tuttavia, è un concetto presente principalmente nella Stregoneria delle Terre Britanniche e Nordiche, sebbene i concetti di Destino e Fato siano pressoché universali N.d.T]. Non si crede nel libero arbitrio, in quanto questo è parte della fede cristiana e del movimento neo-pagano. Anche se il libero arbitrio non è creduto da molti, vi è ancora il buon senso; se si manipola la mente di una persona per amarti e non lo fa veramente, credi davvero che durerà? Fatture, maledizioni, incantesimi, ecc non vengono evitati nella Stregoneria Tradizionale. Se uno ha veramente bisogno di eseguire una fattura o qualcosa di simile, perché l’individuo, gli amici, o la famiglia sono rimasti feriti gravemente, allora lo fa. Le fatture e gli incantesimi possono essere visti come un piccolo schiaffo, mentre le maledizioni sono più estreme nel loro potere. Ho eseguito un paio di fatture e una maledizione, la maledizione ha funzionato a causa del forte dolore che hanno causato a un certo amico e a me e per il male ci hanno fatto per molti anni. Ho visto molti siti “buonisti”, che descrivono come sia sempre meglio per riempire il cuore di una persona con l’amore invece di eseguire fatture, incantesimi e maledizioni e non riconoscono per niente il lato distruttivo della natura! Anche se è meglio eseguire lavori “positivi”, pensi davvero che riempire il cuore di una persona con amore li fermerà dal fare le cose degradanti che hanno fatto?

I Tradizionalisti non credono nelle Terre d’Estate come fanno i Wiccan. Siamo convinti che gli spiriti dimorino nel mondo degli spiriti, o Altro Mondo, e che si può tornare come spirito della terra o sotto forma di qualcosa d’altro. Ci sono tre livelli del mondo: il Mondo di Sotto, dove dimorano gli spiriti e dove la saggezza viene conservata, il Mondo di Mezzo, quello in cui viviamo, e il Mondo di Sopra, la casa del divino. La convinzione della vita dopo la morte varia da persona a persona. L’Hedge-riding è una pratica che include il viaggio nel mondo degli spiriti attraverso l’utilizzo della trance e di altre varie tecniche per alterare la mente cosciente (compresi gli enteogeni, che sono erbe e altre sostanze utilizzate per indurre la trance) che permettono allo spirito di lasciare il corpo. Tecniche comuni per indurre la trance coinvolgono il suonare il tamburo, lo sferragliare, la danza pesante, il dondolio, gli enteogeni, la meditazione, gli unguenti volanti, e molto di più. Alcuni libri per il principiante sono Hedge-Rider di Eric De Vries e Trance-portation di Diana L. Paxson.

Molti tradizionalisti non aprono cerchi [ad esempio, nella Tradizione Italiana sono assenti N.d.T.] e alcuni possono aprire quello che chiamano una “bussola rotonda”, che è fondamentalmente un cerchio, ma non ha lo stesso uso di un cerchio che fa un Wiccan o un neo-pagano. I wiccan usano cerchi al fine di mantenere l’energia all’interno di esso e poi inviarla all’Universo, mentre una bussola rotonda è utilizzata per la protezione. Un cerchio nella Wicca crea uno spazio sacro per svolgere il loro funzionamento, ma i Tradizionalisti considerano tutta la terra sacra e quindi non è necessario eseguire una bussola rotonda per uno spazio sacro. I Sabba, o festività, le osservazioni e le celebrazioni si differenziano da Tradizione a Tradizione.

Alcuni Tradizionalisti usano il pentagramma per simboleggiare gli elementi della Terra (Terra, Aria, Fuoco, Acqua e Spirito), mentre altri non credono in questi elementi, perché provengono da Oriente. Molti neo-pagani associano questi elementi a guardiani/torri di guardia alle quattro direzioni della terra. Personalmente, credo nell’energia che scaturisce da quattro direzioni, da sopra e da sotto. Robin Artisson l’ha spiegato in dettaglio sul suo sito web. Il simbolo di questo è chiamato il “Witches Foot” o runa Hagal (dal Futharkh Armanico). L’animismo è parte della Stregoneria Tradizionale perché crediamo che tutto su questa terra abbia uno spirito (come le piante, gli alberi, ecc), proprio come per gli Sciamani.

Anche se ci sono molte differenze tra Wicca, Stregoneria Tradizionale e Neopaganesimo, tutti noi crediamo che la natura sia sacra e cerchiamo la conoscenza dell’abisso.

Annunci

2 risposte a “Stregoneria Tradizionale: differenze con altri culti

  1. Grazie per aver tradotto questo testo… Credo che il “mondo stregonesco” italiano abbia bisogno di questo genere di materiale. Più in generale… Complimenti per il sito, essenziale e pratico, che insegna acercare i misteri della Tradizione nella propria Terra e nel proprio sentire.

    Mede

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...