Il Culto degli Antenati

lararium

Un aspetto molto importante della Tradizione Italiana è il culto degli Antenati. 
Possono essere adorati come tali i parenti ma anche, se lo si desidera, Compagni sulla Via che sono venuti a mancare, Streghe, Stregoni e sciamani del passato.
Di solito vengono venerati su di un altare, sul proprio comodino o su di un mobiletto, che viene allestito con le foto dei propri cari defunti, una candela per ogni Antenato e, come offerta, fiori (da rinnovare ad ogni rito), incenso o erbe da bruciare.
Il rituale inizia accendendo le candele e facendo offerte, al che segue una preghiera introduttiva al defunto a cui ci si vuole rivolgere, si parla alla persona come se fosse nella stessa stanza in cui si opera e, quando si vuole terminare, si ringrazia lo Spirito, ci si congeda, si spengono le candele e si lasciano consumare le offerte.
In “Etruscan Roman Remains”, scritto di Charles Leland sulle reminescenze di paganesimo etrusco e romano nel folclore tosco-romagnolo, viene riportata questa invocazione agli antenati (chiamati nel testo “Lasii”), da pronunciare in un luogo appartato (in questo caso una cantina), con tre candele e 3 carte da gioco (l’asso di picche, quello di fiori e quello di quadri):

 
“Lasii, Lasii, Lasii!
Che tanto buoni siete
D’una grazia io ho
Gran bisogno;
E da voi spiriti
Spiriti e Lasii,
In mezzo a una cantina,
Mi vengo inginocchiare,
A voialtri
Mi vengo a raccomandare
Che questa grazia.
Mi vogliate fare!
Lasii, Lasii, Lasii!
A voi vi presento,
Con tre candele,
Candele accese,
Tre carte, l’asso di picche,
Quello di fiori,
E quello di quadri,
Le buttero per l’aria,
Che voi certo mi vedete
Perciò le butto
In vostra presenza
In punto a mezza notte,
Queste carte
Per l’aria butterò,
Se la grazia mi farete,
L’asso di fiori scoperto,
Trovare mi farete,
Se scoperto l’asso di picche
Mi fate trovare,
E segno che la grazia
Non mi volete fare;
Se mi farete trovare
Quello di quadri
Segno è che
La grazia mi fate.”

lucio apollonio1

back

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...